RISPARMIO ENERGETICO
    Normativa Europea
    Normativa Italiana
    DECRETO 192 + 311 + Allegati
    Decreti Attuativi 192
    Decreto Legislativo 115/2008
    Regione Veneto
    Pubblica Amministrazione
    Energy Manager
    PRESTAZIONE Energetica (ex Certificazione)
    Tabelle e Utilità
    Strumenti Operativi
    Involucro Edilizio
    Detrazioni Fiscali
    Finanziamenti Fondo Rotativo
    Incentivi 2010 (chiuso)
    Conto Termico 2013
    Controllo Impianti Termici
      Newsletter Manutentori
      FAQ Proprietario
      FAQ Manutentore
      FAQ Provincia
      FAQ Progettista
      Normativa Impianti
      Composizione Impianto
      Manutenzione Impianti
      Tabella Rendimenti
      Qualità dell'aria
      Energy-check
      Abilitazione Conduzione
    Legislazione
    Documenti da scaricare

Tabella Rendimenti Minimi

Verifica del Rendimento di Combustione

L'Allegato H al vigente D.Lgs 192/05 adeguato al D.Lgs 311/06 e modificato dal D.M. 26.06.2009 art. 7, prevede che il rendimento di combustione, rilevato nel corso dei controlli di cui al comma 5 dell’allegato L, misurato alla massima potenza termica effettiva del focolare nelle condizioni di normale funzionamento, in conformità alle norme tecniche UNI, debba risultare non inferiore ai valori limite, che dipendono dalla potenza, dal periodo di installazione della caldaia, dal fluido, dal tipo di caldaia. 

Per evitare un complicato calcolo come previsto dall'Allegato H, può essere usata la sottostante tabella di riferimento (fluido acqua):

P.N.
 POTENZA
 NOMINALE
CALDAIA
 

RENDIMENTO
 (%) MINIMO
CALDAIE
INSTALLATE
 PRIMA DEL 29/10/1993

RENDIMENTO
 (%) MINIMO
CALDAIE
INSTALLATE
 DAL 29/10/1993
AL 31/12/1997

RENDIMENTO
 (%) MINIMO
CALDAIE
INSTALLATE
 DAL 01/01/1998
AL 07/10/2005

RENDIMENTO
 (%) MINIMO
CALDAIE
INSTALLATE
 DAL 08/10/2005

formula >>>

≥(84+2logPn)-2 ≥84+2logPn ≥84+2logPn ≥91+logPn ≥(88+2logPn)-1 ≥(90+2logPn)-1
kW tutte le
caldaie
tutte le
caldaie
caldaie standard caldaie a condensaz. caldaie standard caldaie a condensaz.
5 83,4 85,4 85,4 91,7 88,4 90,4
8 83,8 85,8 85,8 91,9 88,8 90,8
10 84,0 86,0 86,0 92,0 89,0 91,0
12 84,2 86,2 86,2 92,1 89,2 91,2
14 84,3 86,3 86,3 92,1 89,3 91,3
16 84,4 86,4 86,4 92,2 89,4 91,4
18 84,5 85,5 86,5 92,3 89,6 91,5
20 84,6 86,6 86,6 92,3 89,6 91,6
22 84,7 86,7 86,7 92,3 89,7 91,7
24 84,8 86,8 86,8 92,4 89,8 91,8
26 84,8 86,8 86,8 92,4 89,8 91,8
28 84,9 86,9 86,9 92,4 89,9 91,9
30 85,0 87,0 87,0 92,5 90,0 92,0
32 85,0 87,0 87,0 92,5 90,0 92,0
34 85,1 87,1 87,1 92,5 90,1 92,1
40 85,2 87,2 87,2 92,6 90,2 92,2
45 85,3 87,3 87,3 92,7 90,3 92,3
50 85,4 87,4 87,4 92,7 90,4 92,4
60 85,6 87,6 87,6 92,8 90,6 92,6
70 85,7 87,7 87,7 92,8 90,7 92,7
80 85,8 87,8 87,8 92,9 90,8 92,8
90 85,9 87,9 87,9 93,0 90,9 92,9
100 86,0 88,0 88,0 93,0 91,0 93,0
125 86,2 88,2 88,2 93,1 91,2 93,2
150 86,4 88,4 88,4 93,2 91,4 98,4
200 86,6 88,6 88,6 93,3 91,6 93,6
300 87,0 89,0 89,0 93,5 92,0 94,0
400 87,2 89,2 89,2 93,6 92,2 94,2

La normativa UNI 10389 (misura in opera del rendimento di combustione) richiede l'inserimento del valore di rendimento con una tolleranza di + o - 2

Le "caldaie a bassa temperatura" non vengono prese in considerazione nella tabella e il calcolo va quindi eseguito applicando la formula.

 

Cosa bisogna fare quando il rendimento risulta inferiore al limite (-2 punti di tolleranza):

10. I generatori di calore per i quali, durante le operazioni di controllo, siano stati rilevati rendimenti di combustione inferiori ai limiti fissati all'allegato H al presente decreto, non riconducibili a tali valori mediante operazioni di manutenzione, devono essere sostituiti entro 300 giorni solari a partire dalla data del controllo. Ove il cittadino si avvalga della facoltà di richiedere, a sue spese, una ulteriore verifica da parte dell’autorità competente di cui al successivo comma 14, tale scadenza viene sospesa fino all’ottenimento delle definitive risultanze della ispezione effettuata da parte dell’autorità medesima.

 

Le formule:

GENERATORI AD ACQUA CALDA

DATA DI INSTALLAZIONE

ANTE 29/10/1993

POST 29/10/1993

ANTE 31/12/1997

POST 01/01/1998

ANTE 08/10/2005

 

 

POST 08/10/2005

 

TIPOLOGIA DI GENERATORI AD ACQUA CALDA

TUTTI I GENERATORI

TUTTI I GENERATORI

CALDAIE STANDARD

CALDAIE A BASSA TEMPERATURE

CALDAIE A CONDENSAZIONE

CALDAIE A CONDENSAZIONE

ALTRE TIPOLOGIE DI CALDAIE

MINIMO RENDIMENTO

(84 + 2log Pn) -2

(84 + 2log Pn)

(84 + 2log Pn)

(87,5 + 1,5log Pn)

(91 + 1log Pn)

(90 + 2log Pn) – 1

(88 + 2log Pn)- 1

 

 

 

GENERATORI AD ARIA CALDA 

DATA DI INSTALLAZIONE

ANTE 29/10/1993

POST 29/10/1993

MINIMO RENDIMENTO

(83 + 2log Pn) -6

(83 + 2log Pn) -3

 

Dove per log Pn si intende il logaritmo in base 10 della potenza utile nominale del singolo generatore, espressa in kW.

 

home page     link esterni     contatti     area riservata     scrivi     stampa la pagina
info@cornaviera.it
0,0625