RISPARMIO ENERGETICO
    Normativa Europea
    Normativa Italiana
    DECRETO 192 + 311 + Allegati
    Decreti Attuativi 192
    Decreto Legislativo 115/2008
    Regione Veneto
      Strategia
      Seminario
      Contributi e finanziamenti
      Legge Regionale "Casa Ecologica"
    Pubblica Amministrazione
    Energy Manager
    PRESTAZIONE Energetica (ex Certificazione)
    Tabelle e Utilità
    Strumenti Operativi
    Involucro Edilizio
    Detrazioni Fiscali
    Finanziamenti Fondo Rotativo
    Incentivi 2010 (chiuso)
    Conto Termico 2013
    Controllo Impianti Termici
    Legislazione
    Documenti da scaricare

Unità di Progetto Energia

Le Regioni sono tenute a considerare fra gli strumenti di pianificazione ed urbanistici di competenza le soluzioni necessarie all’uso razionale dell’energia e all’uso di fonti energetiche rinnovabili, con indicazioni anche in ordine all’orientamento e alla conformazione degli edifici da realizzare per massimizzare lo sfruttamento della radiazione solare.

Energia

Nell’ambito del quadro normativo e istituzionale comunitario e statale, in materia di energia la Regione Veneto:

  • si occupa della programmazione del sistema  energetico regionale; 
  • incentiva l’uso razionale dell’energia e l’utilizzo delle fonti rinnovabili; 
  • promuove il contenimento dei consumi energetici in edilizia; 
  • gestisce le risorse comunitarie destinate al settore; 
  • coordina la razionalizzazione e lo sviluppo delle infrastrutture e delle reti energetiche nel territorio regionale.

 

 

Certificati Verdi

I certificati verdi (CV) costituiscono una forma di incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Il Decreto M.I.C.A./Min.Ambiente dell’11/11/1999, art. 5 (Direttive per l’attuazione delle norme in materia di energia elettrica da fonti rinnovabili di cui ai commi 1, 2 e 3 dell’art.11 del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79), stabilisce il diritto alla certificazione (certificato verde) per l’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili in impianti entrati in servizio o ripotenziati a partire dall’ 1/4/1999, per i primi otto anni di esercizio dell’impianto.

Con questo sistema di incentivazione della produzione di energia verde si è quindi superato il vecchio criterio di incentivazione tariffaria noto come “Cip6”.

Ogni Certificato Verde certifica la produzione di 50 MWh.

Il CV è emesso dal Gestore del Sistema Elettrico S.p.A. (GRTN) su comunicazione del produttore e riguarda la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili dell’anno precedente o la producibilità attesa nell’anno in corso o nell’anno successivo.

I certificati verdi possono essere oggetto di compravendita.

Nel mercato dei Certificati Verdi la domanda è costituita dall’obbligo per produttori e importatori che immettono in rete più di 100 GWh/anno di garantire annualmente una “quota” di energia proveniente da impianti che utilizzano fonti rinnovabili pari al 2% (incrementato dello 0,35% a partire dal 2004) di quanto prodotto e/o importato da fonti convenzionali nell’anno precedente. L’obbligo può essere soddisfatto anche attraverso l’acquisto di CV relativi alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili effettuata da altri soggetti.

L’offerta, invece, è rappresentata dai Certificati Verdi emessi a favore di impianti privati che hanno ottenuto la qualificazione dal Gestore della rete, così come dai Certificati Verdi che il GRTN stesso emette a proprio favore a fronte dell’energia prodotta dagli impianti Cip 6.

 

Certificati Azzurri (Emission Trading)

Per contenere le emissioni di gas ad effetto serra, la direttiva 2003/87/CE ha individuato i settori industriali per i quali verranno assegnati, con decreto del Ministero dell’Ambiente, limiti annui di emissione di gas ad effetto serra.

Tale direttiva prevede la possibilità di compensare annualmente le emissioni di gas serra superiori alla quota attribuita acquistando sul mercato comunitario quote di emissioni da operatori che dispongono di crediti di emissioni, secondo il meccanismo dell’Emission Trading (Certificati Azzurri).

 


Statistiche energia  2013

     
       

 

 

 

Ufficio competente

Unità di Progetto Energia

30172 Mestre (Ve)  Via Pepe, 2  
Tel. 041 2795881 - Fax. 041 2795831
E-Mail: energia@regione.veneto.it

 

 

home page     link esterni     contatti     area riservata     scrivi     stampa la pagina
info@cornaviera.it
0,0620